Col primo caldo arriva il tempo delle insalate, piatti sfiziosi, freschi e vitaminici che conciliano magnificamente gusto e leggerezza. Le insalate sono splendide pietanze per esprimere la propria creatività o per riscoprire veri e propri miti della cucina internazionale. Come Cesare Cardini , inventore della celeberrima caesar salad.

Classe 1896, nativo delle terre affacciate sul Lago Maggiore, chef Cardini emigrò ventenne nelle Americhe, dove inventò questa insalata negli anni ’20 del secolo scorso. C’è chi dice per festeggiare il 4 luglio, chi per sopperire a un’improvvisa carenza di provviste. Così, in una Tijuana molto diversa da oggi, o forse a San Diego, nacque un piatto che unisce sapori tipici italiani come il parmigiano, la lattuga romana e l’olio extravergine di oliva, a sapori americani come la salsa Worcestershire.

Col passare del tempo la Caesar salad è stata reinterpretata con l’aggiunta di ingredienti ancora più ricchi e saporiti: la pancetta croccante o il petto di pollo arrosto e sfilettato. Quella che vi proponiamo qui è però è una ricetta fedele all’originale. Per ogni aggiunta, lasciamo spazio alla vostra fantasia.

Volete cimentarvi nella preparazione della Caesar Salad? Iniziate creando un letto di lattuga con 4 cespi, che andrete a unire del pane tagliato a quadretti e tostato con olio e aglio tritato, parmigiano a scaglie e la salsa di rito, ottenuta con 2 cucchiai di succo di limone, 1 uovo fresco cotto in acqua bollente per 1 minuto, 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, aglio, salsa worcestershire, sale, pepe macinato. Frullate il composto unendo poco alla volta 150 ml di olio extravergine di oliva, fino ad ottenere una salsa densa simile alla maionese.

Abbinate la Caesar Salad con Sciacca Rosato, un vino DOC dell’agrigentino delicato, fine e fragrante prodotto con uvaggi Cabernet Sauvignon (70.0% – 100.0%) , Calabrese (70.0% – 100.0%), Merlot (70.0% – 100.0%) , Sangiovese ( 70.0% – 100.0%).

Buon appetito.

Sapori d’autunno: il risotto ai porcini essiccati
Fra le tecniche di conservazione, l’essiccazione è certamente quella più raffinata. Permette infatti al prodotto di conservare intatte le proprie
Read more.
Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità
Prosegue con successo l’adesione di Perla all’iniziativa di Coop Liguria “Prodotti in Liguria.Il buono del nostro territorio”, che coinvolge 120
Read more.
Sapori antichi: i testaieu al pesto
Sta arrivando l’autunno, con il suo fagotto di sapori che affondano le radici in epoche remote, le cui tracce sono
Read more.
Estate, tempo di insalate di pasta… Al pesto!
C’è un piccolo segreto, uno dei tanti, che fa di una pasta al pesto una pasta al pesto memorabile: lasciare
Read more.
Pesto di pomodori secchi, bontà mediterranea
I pomodori secchi sono un ingrediente davvero straordinario per la sua versatilità. Sarà per il nostro retaggio ligure o per
Read more.
Funghi, l’anima selvatica di Liguria
La cucina ligure è una cucina discreta, quasi esoterica, in cui gli ingredienti che decidono i sapori di un piatto
Read more.