Col primo caldo arriva il tempo delle insalate, piatti sfiziosi, freschi e vitaminici che conciliano magnificamente gusto e leggerezza. Le insalate sono splendide pietanze per esprimere la propria creatività o per riscoprire veri e propri miti della cucina internazionale. Come Cesare Cardini , inventore della celeberrima caesar salad.

Classe 1896, nativo delle terre affacciate sul Lago Maggiore, chef Cardini emigrò ventenne nelle Americhe, dove inventò questa insalata negli anni ’20 del secolo scorso. C’è chi dice per festeggiare il 4 luglio, chi per sopperire a un’improvvisa carenza di provviste. Così, in una Tijuana molto diversa da oggi, o forse a San Diego, nacque un piatto che unisce sapori tipici italiani come il parmigiano, la lattuga romana e l’olio extravergine di oliva, a sapori americani come la salsa Worcestershire.

Col passare del tempo la Caesar salad è stata reinterpretata con l’aggiunta di ingredienti ancora più ricchi e saporiti: la pancetta croccante o il petto di pollo arrosto e sfilettato. Quella che vi proponiamo qui è però è una ricetta fedele all’originale. Per ogni aggiunta, lasciamo spazio alla vostra fantasia.

Volete cimentarvi nella preparazione della Caesar Salad? Iniziate creando un letto di lattuga con 4 cespi, che andrete a unire del pane tagliato a quadretti e tostato con olio e aglio tritato, parmigiano a scaglie e la salsa di rito, ottenuta con 2 cucchiai di succo di limone, 1 uovo fresco cotto in acqua bollente per 1 minuto, 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, aglio, salsa worcestershire, sale, pepe macinato. Frullate il composto unendo poco alla volta 150 ml di olio extravergine di oliva, fino ad ottenere una salsa densa simile alla maionese.

Abbinate la Caesar Salad con Sciacca Rosato, un vino DOC dell’agrigentino delicato, fine e fragrante prodotto con uvaggi Cabernet Sauvignon (70.0% – 100.0%) , Calabrese (70.0% – 100.0%), Merlot (70.0% – 100.0%) , Sangiovese ( 70.0% – 100.0%).

Buon appetito.

Funghi, l’anima selvatica di Liguria
La cucina ligure è una cucina discreta, quasi esoterica, in cui gli ingredienti che decidono i sapori di un piatto
Read more.
Olio extra-vergine, cosa c’è da sapere per avere un prodotto al top
E’ il prodotto simbolo della dieta mediterranea ed uno di quelli che più di altri caratterizza la nostra cucina. In
Read more.
DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane (ancora) al palo
E’ uscito nei giorni scorsi il quindicesimo rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agro-alimentari e vitivinicole italiane DOP, IGP, STG. Si tratta
Read more.
Pesto, da “Santa” si alza una voce: “Toti convochi subito un tavolo dei produttori”.
“Vorrei ringraziare il nostro governatore, Giovanni Toti, per aver prontamente difeso il nostro pesto dagli attacchi del The Guardian”. Laura Benazzi, export manager di Perla
Read more.
Un testimonial d’eccezione fa decollare la popolarità del Pesto
Quanto può valere una foto di un piatto di pasta al pesto su Instagram con una dichiarazione d’amore allegata? “Dichiaro
Read more.
Idee per l’estate. Spaghetti aglio, olio e…Pomodori secchi
Nel pieno dell’estate il peperoncino può essere un ottimo alleato contro il caldo. Non a caso in molti paesi africani
Read more.