Ci sono ingredienti che danno il meglio di sé nei momenti di difficoltà. Quando, ad esempio, stiamo per essere improvvisamente raggiunti a cena da ospiti inattesi e siamo a corto di buone idee.

Come dare a un piatto di penne quel colore e quel sapore che lo renderà speciale agli occhi e al palato dei nostri amici? Il consiglio che vi diamo oggi è quello di testare le straordinarie qualità della crema di olive nere, un condimento fantastico per primi piatti di pasta, tartine, bruschette, ma anche – come vedremo – per rinvigorire secondi piatti.

Gusto deciso e profumo marcato sono i tratti distintivi di un prodotto dalle incredibili proprietà anti-ossidanti, ricco di vitamine, potassio e sali minerali. Come la crema di olive nere prodotta da Perla, a base di vere olive nere olio extravergine di oliva e sale, un trionfo di genuinità che si mantiene per 18 mesi grazie a un semplice controllo dei parametri di acidità e acqua libera.

Per chi ama la pasta, questa crema densa e avvolgente tipica delle regioni olivicole abbisogna necessariamente di pasta corta: maccheroni o penne. La ricetta (per 4 persone) che vi suggeriamo è un trionfo di sapori mediterranei, in cui un cucchiaio abbondante di crema di olive completa un tradizionale sugo di pomodoro, coronato da un trito di basilico fresco e da un’abbondante spolverata di Parmigiano Reggiano.

Ma dicevamo anche dei secondi, perché si sa, il filetto di manzo è meraviglioso per la sua tenerezza, ma il gusto necessita a volte di un supporto che sprigiona da decenni la fantasia degli chef, chiamati a elaborare prestigiose salse d’accompagnamento: è il caso di quelle al pepe, verde o rosa, e della Voronoff, ma anche della crema di olive nere.

Per un filetto, vi serviranno 40 grammi di crema, 25 grammi di burro, un dito di brandy, sale e pepe quanto basta. La preparazione è davvero semplice: fondete il burro in una padella e cuocete il filetto, già regolato di sale e pepe, quindi fiameggiatelo con il brandy. Aggiungete quindi la crema di olive in padella, e cuocete ancora per qualche minuto mescolando accuratamente. Impiattate infine il filetto e copritelo con la salsa di olive, accompagnandolo con un Rosso di Montalcino DOC, un vino caratteristico ed intenso all’olfatto, dal sapore asciutto, caldo e piacevolmente tannico. Buon appetito.

Ti piaciuto questo articolo? Scopri di più sulla crema di Olive nere di Perla –> Clicca qui

Sapori d’autunno: il risotto ai porcini essiccati
Fra le tecniche di conservazione, l’essiccazione è certamente quella più raffinata. Permette infatti al prodotto di conservare intatte le proprie
Read more.
Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità
Prosegue con successo l’adesione di Perla all’iniziativa di Coop Liguria “Prodotti in Liguria.Il buono del nostro territorio”, che coinvolge 120
Read more.
Sapori antichi: i testaieu al pesto
Sta arrivando l’autunno, con il suo fagotto di sapori che affondano le radici in epoche remote, le cui tracce sono
Read more.
Estate, tempo di insalate di pasta… Al pesto!
C’è un piccolo segreto, uno dei tanti, che fa di una pasta al pesto una pasta al pesto memorabile: lasciare
Read more.
Pesto di pomodori secchi, bontà mediterranea
I pomodori secchi sono un ingrediente davvero straordinario per la sua versatilità. Sarà per il nostro retaggio ligure o per
Read more.
Funghi, l’anima selvatica di Liguria
La cucina ligure è una cucina discreta, quasi esoterica, in cui gli ingredienti che decidono i sapori di un piatto
Read more.